News

Gioielli per la sposa: ecco quali indossare per il giorno del matrimonio
28
Feb

Gioielli per la sposa: ecco quali indossare per il giorno del matrimonio

I gioielli per la sposa sono importanti tanto quanto il trucco, l’abito e l’acconciatura perché completano e arricchiscono l’abito e donano classe ed eleganza. Ma non bisogna mai né esagerare né abolirli. In generale, esistono delle regole che indicano come e quali gioielli indossare per il giorno più bello. Vediamole insieme.

Pochi gioielli per la sposa

È fondamentale non eccedere con i gioielli perché un eccesso rischia di avere l’effetto lampadario del ‘700, mettendo in secondo piano tutti gli altri dettagli importanti, come trucco e acconciatura. La sposa deve quindi indossare pochi gioielli per poter essere valorizzata senza eccessi.

Mani della sposa libere da anelli

Le mani della sposa devono essere perfettamente curate. Non bisogna indossare anelli perché l’unico presente deve essere la fede e deve essere l’unica protagonista delle mani della sposa. Dovrà poter essere ammirata senza distrazioni!

Solo gioielli veri per la sposa

La sposa deve evitare assolutamente i bijoux. Deve indossare gioielli in oro, preferibilmente bianco ma vanno bene anche giallo e rosa, purché scelga un unico colore per tutti gli abbinamenti. Sì a perle e diamanti, evitare pietre dure e colorate. Se proprio la sposa vuole indossare qualcosa di colorato può optare per una pietra trasparente dal colore molto delicato, rosa pallido o celeste chiaro, come la morganite o l’acquamarina ma non oltre.

Abbinare i gioielli della sposa all’abito e all’acconciatura

Per prima cosa è fondamentale ricordare che non bisogna indossare una parure completa di orecchini, collana e bracciale. La sposa deve preferire solo due dei tre gioielli della parure e sceglierli in base all’acconciatura e all’abito.

Orecchini sposa

Optare per degli orecchini pendenti corti se i capelli sono raccolti e l’abito è molto delicato, orecchini al lobo se i capelli sono sciolti o l’abito è ricco di pizzi. Mai esagerare con la lunghezza e la vistosità.

Collana sposa

Se l’abito ha una scollatura rotonda la sposa può indossare una collana molto semplice e delicata come un punto luce, un collier o un filo di perle.

Se la scollatura è a V può indossare una collana con un piccolo pendente, in modo da rendere armoniosa la linea della scollatura e della collana.

Con un abito dalla scollatura appena percettibile si può indossare un girocollo o un filo di perle.

Se invece l’abito non è scollato ed è ricamato con pizzi evidenti la sposa non deve indossare nessuna collana perché non viene valorizzato né l’abito né il gioiello.

Bracciale sposa

La sposa deve indossare solo un bracciale e nel polso destro per non mettere in secondo piano la fede. Se l’abito è a maniche corte o scollato va benissimo il bracciale e, se possibile, abbinarlo alla collana o agli orecchini.

Se invece è a maniche lunghe è opportuno evitare il bracciale perché non risalterebbe e rischierebbe di impigliarsi nel tessuto dell’abito.

Orologio sposa

E per quanto riguarda l’orologio? Per noi è bandito! E poi, nel giorno più bello della vita la sposa non avrà né il tempo né il bisogno di guardare che ore sono!

Questi sono i nostri consigli sui gioielli che la sposa dovrebbe indossare durante il matrimonio. E tu? Quali indosserai o quali hai indossato?